Il Cigno non parteciperà alla ripresa del campionato.

Il Consiglio Direttivo dell’U.P.D. Santa Croce, preso atto del Comunicato Ufficiale n° 205 del 16 marzo 2021 pubblicato dalla Lega Nazionale Dilettati Comitato Regionale Sicilia in cui si evince “l’opportunità a non procedere a retrocessioni e che per quelle Società che dovessero decidere di non ripartire si applicherà quanto previsto dall’Art. 53 comma 3) delle NOIF”; considerato l’attuale grado della pandemia da Covid19 sul territorio regionale che ci preoccupa non poco in termini di tutela della salute di tutti i nostri tesserati e delle loro famiglie, oltre al momento storico di grossa sofferenza di tante attività commerciali che contribuiscono alle nostre attività sportive; ritenendo che questa società sportiva, a causa delle sopra indicate motivazioni, non sia nelle condizioni sufficienti per onorare con adeguato spirito il proprio campionato e vedendosi costretta con rammarico e con senso di responsabilità a mantenere sospese le proprie attività sportive, rende nota la decisione di rinunciare alla prosecuzione della partecipazione al campionato di Eccellenza per la stagione corrente 2020/2021.

A tutti gli atleti della prima squadra, della squadra Under19, della squadra Under17, agli allenatori e a tutti i componenti dello staff vanno i ringraziamenti del club per il profuso impegno e la dedizione espressa nell’onorare la maglia del Santa Croce Calcio dall’inizio di questa “sciagurata” stagione sportiva.

A partire dai prossimi giorni, la società inizierà a lavorare per organizzare e pianificare, nel rispetto delle normative in vigore, le attività della stagione sportiva 2021/2022.

Il Consiglio Direttivo
dell’U.P.D. Santa Croce