IL CIGNO PRENDE UN BUON PUNTO A TAORMINA . MISTER LUCENTI: ” MIGLIOR PRESTAZIONE DELLA STAGIONE”.

Spazio partner ufficiali

-Nella foto di intestazione una fase dell’incontro

Tempo di lettura stimato 2′

Terzo pareggio consecutivo per il Cigno che strappa un ottimo punto al ” Bagicalupo” contro il forte Taormina. I ragazzi di mister Lucenti hanno fatto una prestazione maiuscola contro i più quotati avversari e dopo aver reagito al vantaggio locale, hanno recuperato e sfiorato la clamorosa vittoria. Lucenti, che doveva fare a meno degli squalificati Mancuso e Iozzia e dell’infortunato Manno, recuperava il centrocampista Reale e l’attaccante Oulijc e disegnava una difesa inedita composta dal giovane Baumwollspinner e Guerra e un centrocampo dinamico con Mina Pineda a fare da play e Valenti e Reale a interdire. In porta ancora il giovane 2005 Francesco La Rosa che si è ben comportato così come il reparto d’attacco con Floridia e Quintero ad essere spine nel fianco della difesa locale. Dopo un primo tempo con le sole emozioni derivanti da due tiri da fuori area di Davide Floridia, nel secondo tempo il Cigno subiva la rete a freddo dei locali. I biancazzurri non si disunivano e venti minuti dopo ristabilivano l’equilibrio con Quintero che ben lanciato a rete superava di piatto il portiere avversario. I locali non ci stavano e si buttavano in avanti alla ricerca della vittoria, lasciando però ampi spazi al Santa Croce per le ripartenze. In un paio di contropiedi i biancazzurri sfioravano la rete del vantaggio con Oluijc, Leone e il solito Quintero, ma, alla fine dei sette minuti di recupero concessi dall’arbitro il risultato rimaneva inchiodato sull’1-1. Aldilà della prestazione e del risultato negli spogliatoi del Cigno si festeggiava la salvezza e il mantenimento della categoria, vista l’ennesima sconfitta dell’Atletico Catania che ne decretava la matematica retrocessione.

“Oggi i ragazzi hanno fatto la migliore prestazione della stagione –commentava a fine gara mister Gaetano Lucenti – La squadra quando gioca con tutti gli effettivi e capace di fare delle ottime prestazioni e oggi sul sintetico ci siamo potuti esprimere al meglio. Abbiamo sfiorato più volte il vantaggio e penso che se oggi avessimo vinto, di certo non avremmo rubato nulla. Adesso ci prepareremo per il derby di domenica contro il Ragusa che si accinge a vincere il campionato e spero sia una vera festa dello sport. Poi riposeremo e ci saranno le ultime due gare di campionato, nelle quali cercheremo di chiudere al meglio questa stagione”.

 

 www.updsantacroce.com

#ilCignonelcuore