Upd Santa Croce, “largo ai giovani”. Spadola nuovo amministratore delegato della società

L’U.P.D. Santa Croce continua la propria campagna di rinnovamento in seno alla società. A partire dalla stagione sportiva 2017-2018, la compagine biancoazzurra si avvarrà della collaborazione del giovane imprenditore locale Giovanni Spadola. Ex calciatore, ha indossato la maglia del S.Croce tra il 2005 e il 2009, ricordato come uno dei giovani calciatori locali più promettenti degli ultimi tempi, interrompendo poi l’attività agonistica prematuramente per dedicarsi esclusivamente allo studio. Mediano dai mille polmoni, conosciuto anche per aver realizzato un bellissimo gol al Kennedy nel 2009 contro il quotato Noto. Oggi, all’età di soli 28 anni, rientra nel mondo del calcio camarinense sotto nuove vesti, quelle da dirigente. Giovanni Spadola infatti, ricoprirà la carica di amministratore delegato coadiuvando i copresidenti Marco Agnello e Peppe Micieli nella gestione e soprattutto nella crescita della società biancoazzurra. “Largo ai giovani – commenta così il presidente Marco Agnello al nuovo ingresso in società di Spadola – vogliamo dare un futuro a questa gloriosa società ed è giusto continuare a investire su personalità giovani e innovative. Viviamo in un’era precaria del calcio dilettante regionale in cui per crescere bisogna saper scommettere e guardare avanti. Giovanni Spadola ha lasciato dei bei ricordi da calciatore e siamo contenti che abbia sposato il nostro progetto. Oggi è un giovane imprenditore brillante – conclude il Presidente Agnello – siamo sicuri che le sue doti manageriali daranno una marcia in più alla società”.  Entusiasmo alle stelle anche per il nuovo AD biancoazzurro che non nasconde la voglia di mettersi subito a lavoro: “tornare nella famiglia dell’UPD S.Croce è un immenso piacere – dice Giovanni Spadola – gli anni da calciatore con questa maglia rimarranno per me indelebili. Il progetto che mi è stato illustrato mi affascina molto e non vedo l’ora di mettermi subito all’opera per dare il mio fattivo contributo al mondo del calcio di S.Croce. Ringrazio i presidenti e l’intero consiglio direttivo per la fiducia dimostratami e spero di ripagare con tanto impegno”.

Fabio Fichera

(Ufficio Stampa UPD Santa Croce)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*