Sammartino lascia il Santa Croce:"qui lascio il cuore, grazie a tutti"

Sammartino lascia il Santa Croce:"qui lascio il cuore, grazie a tutti"


Spazio Pubblicitario
Partner Ufficiale

Daniele Sammartino non è più un giocatore del Santa Croce. La società rende nota la cessione del forte attaccante calatino alla società A.S.D. Mazzarrone Calcio, militante nel campionato di Prima Categoria. Nella giornata di ieri l’atleta ha salutato gli ex compagni di squadra, lo staff e la dirigenza. L’intero Consiglio Direttivo con a capo i copresidenti Marco AgnelloPeppe Micieli ringraziano di cuore Sammartino per aver onorato la maglia del Santa Croce con il massimo impegno e dedizione ottenendo risultati storici per tutto il mondo calcistico camarinense, in primis la recente promozione nel massimo campionato regionale di Eccellenza. Prima di lasciare il Kennedy, l’ex bomber biancoazzurro ha rilasciato una intervista all’addetto stampa Fabio Fichera. Di seguito le parole rilasciate da Daniele Sammartino:

  • Daniele, finisce qui la tua avventura al Santa Croce, che ricordi lasci?
    “qui a Santa croce lascio il cuore…si perché ho avuto modo di conoscere una società composta da gente stupenda ed un gruppo di calciatori meravigliosi dentro e fuori il campo. Santa croce farà sempre parte dei miei ricordi più belli”.
  • La rete nella finale contro il Terme Vigliatore e le tue belle parole negli spogliatoi hanno sancito un legame indelebile con la società.
    “come dimenticare quel giorno  il 6 maggio del 2018…dopo tante battaglie abbiamo avuto la fortuna di raggiungere i playoff disputando la finalissima contro il terme Vigliatore vincendola e facendoci salire in eccellenza…quel goal poi è stata la ciliegina sulla torta di una stagione straripante, un emozione che porterò sempre con me”.
  • Quali sono stati i motivi della decisione di intraprendere un nuovo percorso?
    “i motivi sono stati di lavoro che non mi permettono più di allenarmi con costanza e soprattutto la distanza da casa…dopo tante esperienze lontano da casa è arrivato il momento di trascorrere più tempo con mia moglie e mio figlio”.
  • Il buon inizio stagione contornato di ben due reti fanno capire che ancora puoi dare tanto al calcio, cosa ti aspetti della tua nuova avventura?
    “ho scelto di andare al Mazzarrone perché oltre ad essere vicino casa ne conosco il gruppo fatto da gente fantastica, da amici…spero di fare bene e di dare il giusto apporto per raggiungere quanto prima l’obiettivo prefissato dalla società”.
  • I tifosi ti hanno voluto sempre bene, cosa auguri al Santa Croce in questa stagione?
    “non smetterò mai di ringraziarli…ci hanno sempre seguito ed ho instaurato un bel rapporto con loro…al Santa croce calcio auguro sempre il meglio, auguro che raggiungono quanto prima la salvezza che è il primo obiettivo prefissato e chissà che possano passarsi qualche piacere in più della semplice salvezza…vorrei ringraziare davvero tutti, la società mostratosi sempre presente in tutto, la squadra composta da gente splendida, ma permettetemi di dire un GRAZIE particolare al mister Lucenti che ha sempre avuto fiducia in me e che lavora in un modo straordinario dentro il campo…GRAZIE DI CUORE SANTA CROCE!!! Vi prometto che tutte le volte che potrò verrò a tifare per voi”.

    Il boato dei tifosi del Santa Croce al gol di Daniele Sammartino nella finale playoff che ha riportato i biancoazzurri in Eccellenza

    Il boato dei tifosi del Santa Croce al raddoppio di Daniele Marzia Sammartino. Santa Croce promosso in Eccellenza!

    Il boato dei tifosi del Santa Croce al raddoppio di Daniele Marzia Sammartino. Santa Croce promosso in Eccellenza!

    Publiée par Upd Santa Croce Calcio sur Lundi 14 mai 2018

  • www.updsantacroce.com

 

 

Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *