Megara – S.Croce 0 a 0. I biancoazzurri premono ma non sbloccano.

Il Megara si conferma avversario ostico e difficile per i biancoazzurri che anche in questa stagione, sebbene la squadra stava girando bene, in terra siracusana non riescono a fare bottino pieno in terra augustana, accontentandosi di un pareggio a reti inviolate. Il fondo del terreno di gioco in terra battuta, sempre trappola insidiosa per dei giocatori molto tecnici come i biancoazzurri, oppure una certa stanchezza fisica e mentale per le due ultime gare giocate a distanza ravvicinata o ambedue i fattori, possono essere le cause di questo pareggio che rallenta un po´ la marcia del Santa Croce senza comprometterne il cammino di vertice. Un primo tempo equilibrato fra le due squadre con il risultato che non si è sbloccato anche per colpa del direttore di gara che non ha concesso un sacrosanto rigore al Santa Croce per un fallo su Di Rosa il cui impatto è stato così violento che il colpo si è avvertito dagli spalti e da fuori campo. Di Rosa anzi ha avuto il cartellino giallo. 

Nella ripresa la formazione di Lucenti ha schiacciato la compagine di casa producendo tanto gioco ma i giocatori biancoazzurri non sono riusciti a produrre almeno una azione da gol che poteva dirsi tale, non aiutati, come detto dal terreno di gioco in terra battuta. Verso la fine è spuntato anche del nervosismo in campo e ne hanno fatto le spese il difensore centrale biancoazzurro Alma (rientrava da una squalifica) e il centrocampista neroverde D’Urso.

Megara Augusta-S Croce: 0 – 0

MEGARA AUGUSTA: Di Benedetto, Baffo, Lauria, Caruso, Piazza, Campanella, D’Urso, Siciliano, Doumbia, Cocola, Campisi, All,re Costa
SANTA CROCE: Campo, Di Rosa, Marino, Fiore, Alma, Famà, Sammartino, Giarrizzo, Ravalli, Scudera (21’ st Hydara), Leone, All.re Lucenti.
Arbitro: Toro di Catania

Note. Espulsi D’Urso (MA) e Alma (SC) per reciproche scorrettezze. Ammonito Di Rosa (SC)

Federico Dipasquale

Corriere di Ragusa

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*