Juniores, il S.Croce rialza la testa. Al Kennedy vittoria sudata sul Per Scicli

Dopo la bruciante sconfitta alla prima gara di campionato, il S.Croce rialza subito la testa e tra le mure amiche del Kennedy assesta la sua prima vittoria stagionale. Giovedi 9 Novembre i ragazzi di mister Papa si sono imposti per 2 a 1 contro un ostico Per Scicli, venuto a S.Croce con l’intento di strappare un risultato positivo. Dopo 20 minuti di studio, il S.Croce sembra ben assestato in mediana con la coppia allievi Iurato/Garofalo che costruiscono una diga a centrocampo avanzando il baricentro della squadra che si fa sempre più pericolosa dalle parti del portiere ospite. La prima palla gol capita a Maurizio Leone che, ben innescato da Burrafato, produce un prelibato pallonetto al portiere in uscita che però si spegna di poco sul fondo. Si respira aria di gol che arriva al 25′ quando il forte centravanti Michele Nicosia si libera di un difensore penetrando in area e fulminando il portiere con un preciso diagonale. Vantaggio di 1 a 0 che il S.Croce mantiene fino alla fine del primo tempo. Nel secondo tempo però i ragazzi di Papa entrano in campo meno pimpanti e il Per Scicli prende coraggio inseguendo il pareggio che arriva 65′ da un innocuo rilancio delle difesa che però trova impreparati i biancoazzurri lasciando spazio all’attaccante ospite, nulla può il portiere Ferreri e pareggio inaspettato. Il S.Croce, nel momento di difficoltà, non sembra avere la forza per ricompattarsi e il mister Papa inserisce forza fresche dalla panchina. A subentrare, tra i tanti, anche Ben Mansour Firas che, posizionato ad ala sinistra, viene spesso innescato dai compagni e sembra essere da subito pericoloso. A 10 minuti dalla fine è proprio dalla fascia sinistra che, il capitano Panusa si invola entrando fino in area e da posizione defilata riesce a beffare il portiere con un tiro rasoterra, è il gol del vantaggio che risveglia il S.Croce che, ottenuto il gol, si chiude in difesa e non lascia spazio al Per Scicli fino alla fine del match. Un Per Scicli che, nei minuti finali, causa il troppo nervosismo, perde dal campo ben due giocatori per espulsione. Fischio finale e festeggiamenti per i biancoazzurri di mister Papa che ottengono i loro primi 3 punti che fanno tanto morale e consapevolezza dei propri mezzi, specie in questo inizio di stagione difficile che vede il S.Croce ricostruire una squadra Juniores quasi da 0 ma alla quale non manca entusiasmo e voglia di fare bene. 

www.updsantacroce.com

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*