Juniores, il S.Croce resiste in 10 ma poi affonda 3 a 0.

Inizia con il piede sbagliato il campionato Juniores per il S.Croce. La squadra di mister Papa perde il primo match del torneo contro il Marina di Ragusa, gara disputata all’Ottaviano di Ragusa Lunedi 6 novembre. 

Primo tempo equilibrato con i padroni di casa con il pallino del gioco e con il S.Croce pericoloso in contro piede. Sembra una gara aperta con il Marina che parte forte ma con il S.Croce che si fa sotto con il passare dei minuti. A 10 minuti dalla fine del primo tempo arriva però la “doccia fredda”, doppio cartellino giallo a Di Blasi per gioco scorretto e i biancoazzuri rimangono in 10 uomini contro 11. La gara, che da quel momento sembrava orientata verso una sconfitta certa per i biancoazzurri visto l’uomo in meno, diventa imprevedibile con il Marina che rimane imbrogliato tra la fitta fase difensiva del S.Croce e quest’ultimo che anzi sfiora il vantaggio in un paio di contropiedi. Il match sembra spegnersi verso un pareggio quando il Marina trova l’imbucata giusta e passa in vantaggio a pochi minuti dal termine, sbloccando il risultato e mettendo KO un S.Croce esausto che aveva speso tutto fino a quel momento sopperendo all’inferiorità numerica. Il S.Croce cosi subisce il contraccolpo e “imbarca acqua” concedendo il Marina di arrotondare con altre due reti nei minuti finali della partita. Finale 3 a 0 con i ragazzi di mister Papa scoraggiati per un esordio dal sapore amaro ma che può starci visto il quasi completo rinnovamento di una rosa che deve ancora ben amalgamarsi e conoscersi. Nonostante la sconfitta, il S.Croce trova l’opportunità di riscattarsi vista l’imminente successiva gara ufficiale che si disputerà Giovedi 9 Novembre, questa volta tra le mura amiche del Kennedy che vedrà il S.Croce ospitare il Per Scicli con calcio d’inizio alle Ore 15.00. Mister Papa dovrà fare a meno del pilastro Belmonte indisponibile e di Di Blasi espulso ma dovrebbe recuperare i forti difensori Carnemolla e Panusa, assenti nel match contro il Marina, che potrebbero dare manforte alla squadra desiderosa di riscattarsi il più presto possibile.

 

www.updsantacroce.com

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*