Juniores, il S.Croce beffato all’ultimo secondo. Il gol di Licata non basta.

Il S.Croce cerca il riscatto in quel di Modica. Allo Stadio Vincenzo Barone di Modica infatti, Lunedi 4 dicembre, i ragazzi di mister Papa scendono in campo per scrollarsi di dosso il brutto tonfo dell’ultima gara che ha visto i biancoazzurri subire una umiliante goleanda dal forte Rosolini. In campo sembra esserci una squadra in parte ritrovata, con un’anima e una voglia particolare di ritrovare un risultato positivo. Di fronte però il S.Croce si ritrova un Modica ben messo in campo oltre che proveniente da risultati positivi durante l’inizio del torneo. La gara infatti risulta piuttosto combattuta con continui cambi di fronte e palle gol sia da una parte che dall’altra. Il S.Croce sembra in partita, specie dopo due chance sciupate da Leone e Licata sotto porta, ma il gol lo trovano gli avversari grazie ad un bel colpo di testa del centravanti rossoblu che stacca bene su calcio d’angolo ben battuto. Nella ripresa, mister Papa butta dentro Ben Mansour Firas che si da tanto da fare per impensierire la difesa locale. Proprio Ben Mansour tenta il pareggio con un bolide dalla distanza ma l’estremo difensore del Modica para bene. Le lancette corrono veloci e il S.Croce tenta il tutto per tutto per agguantare un pareggio tutto sommato meritato ma gli spazi concessi al Modica in contropiede sono parecchi e i locali sfiorano il raddoppio in un paio di occasioni in cui si fa trovare pronto l’ottimo portiere Ferreri che sventa bene i pericoli. Nei minuti di recupero della gara succede di tutto: sugli sviluppi di un calcio d’angolo il S.Croce trova finalmente il tanto atteso pareggio grazie ad una mischia che trova all’appuntamento il forte difensore Stefano Licata che ribadisce in rete portando il punteggio sul 1 a 1. Sembra finita ma a 30 secondi dal fischio finale i biancoazzurri commettono un ingenuo fallo al limite dell’aerea. La punizione calciata dal Modica è magistrale insaccandosi in rete a portiere battuto. E’ la beffa finale per un S.Croce generoso e poco fortunato ma che ha dimostrato di essere vivo e di voler ancora dire la sua nel campionato Juniores. Il prossimo incontro vedrà il S.Croce ospitare al Kennedy il Ragusa Lunedi 11 dicembre alle Ore 15.00.

www.updsantacroce.com

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*