Il Santa Croce a Siracusa contro l’ERG alla ricerca della continuità. Il vice presidente Dipasquale:” Sono fiducioso”.

 

SANTA CROCE CAMERINA. La gara contro l’Erg Siracusa, valevole per l’ottava giornata del campionato di Promozione, sarà la prima di due trasferte consecutive che il Santa Croce dovrà sostenere in tre giorni. I biancazzurri, infatti, per via delle prossime elezioni regionali, dovranno anticipare la gara in trasferta contro il Megara Augusta a mercoledì 1 Novembre, per cui questo filotto di gare sarà un mini “tour de force” che metterà a dura prova i giocatori di Lucenti. Si comincia sabato pomeriggio contro gli aretusei dell’Erg che sono alla ricerca di riscatto dopo la sconfitta di sette giorni fa ad Enna. I siracusani in casa sono sempre temibili e Lucenti per la gara non avrà a disposizione capitan Andrea Alma che domenica scorsa è stato ingiustamente espulso. In dubbio per il tecnico, anche, altri giocatori che per svariati motivi, in settimana, non si sono potuti allenare, per cui ci saranno molte probabilità di vedere in campo una formazione inedita.” Chiunque scenderà in campo, sono convinto che darà il massimo – dice il vice presidente Giovanni Dipasquale – La gara contro l’Erg arriva in un momento fondamentale della stagione e queste due trasferte consecutive diranno quale sarà il nostro ruolo in questo campionato. La squadra e il mister li vedo abbastanza carichi e personalmente mi ritengo fiducioso sulla buona prestazione di domani”. La gara si giocherà al campo “ERG” di Siracusa con inizio alle ore 14.30, a dirigere la gara sarà il signor Elia Nunzio Maria Salerno di Catania che sarà collaborato dai signori  Messina e Debole sempre della sezione di Catania.

 

UPD Santa Croce

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*