Il S.Croce va a Motta per sfatare il mal di trasferta. Il dg Agnello:”impegno difficile”

.  Il Santa Croce ritorna a giocare nuovamente in trasferta, andando a far visita allo Football Club Motta. La squadra di mister Lucenti in quest’inizio anno, nelle due trasferte di Gennaio (Marina di Ragusa e Sporting Priolo) a rimediato altrettante sconfitte, quindi nella gara contro gli etnei ci si aspetta il tanto agognato cambio di tendenza. Mister Lucenti è consapevole, comunque, delle difficoltà che sta attraversando la sua squadra e con un lavoro certosino sta cercando di venirne a capo. La gara di sabato sarà un bivio importante per le velleità del Santa Croce, ma, dall’altra sponda si è consapevoli di affrontare una squadra in netta ripresa che nell’ultimo turno ha imposto il pareggio in trasferta al forte Misterbianco. Lucenti per l’occasione non avrà a disposizione il centrocampista Fiore, l’attaccante Di Rosa e probabilmente Sammartino che ha rimediato un infortunio in allenamento, e deciderà lo schieramento degli undici titolari poco prima la gara. “A Motta ci aspetta un impegno sportivo dall’alto grado di difficoltà nonostante le lunghe distanze in classifica. – dice il direttore generale Claudio Agnello – A questo punto della stagione le graduatorie hanno una importanza marginale in quanto entrambe lottiamo per un obiettivo rilevante. A questo punto della stagione ogni punto inizia ad avere un peso diverso e per noi conquistare i playoff non sarà agevole. Nonostante l’attuale buona posizione in classifica, la squadra dovrà produrre il massimo sforzo per conquistare gli spareggi un pezzo per volta, fino al traguardo. Sabato a Motta ci giochiamo un pezzo più importante di quanto sembra”. La gara si giocherà allo stadio “Comunale “di Motta Sant’Anastasia con inizio alle ore 15.00.  

.          

UPD Santa Croce

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*