Il S.Croce si incarta a Noto. La Rinascitanetina strappa un punto pesante.

Il S.Croce si incarta a Noto. La Rinascitanetina strappa un punto pesante.

Il Santa Croce perde una occasione ciclopica per mantenere tre punti di distacco dalla formazione che la segue in classifica, il Misterbianco, ottenendo solo un pareggio con l’ultima della graduatoria, la Rinascitanetina che, dopo una partita giocata allo spasimo, è riuscita a guadagnare un punto che tiene vive le speranze, seppur flebili, per la formazione siracusana di agguantare i play out. In positivo è comunque arrivata la certezza matematica per la formazione allenata da Lucenti di disputare i play off anche se è fondamentale mantenersi al secondo posto per poter avere il diritto di disputare in casa l’unica gara – mantenendo la situazione attuale – o le due eventuali gare play off e di poter passare il turno anche con un pareggio. Le ultime tre gare della regular season vedranno il Santa Croce disputarne due in casa e una fuori e la matematica impone che, per essere certi di disputare in casa gli spareggi per la promozione, queste partite devono essere vinte tutte e tre. 

Nella gara odierna il Santa Croce era partito bene. Già al 5’ era in vantaggio grazie ad un tiro da calcio d’angolo di Nicotra che collocava la sfera direttamente in rete. Al 10’ Di Rosa in area aveva una buona occasione per il raddoppio ma la falliva. Al 20’ ancora Di Rosa penetrava in area saltando due avversari ma il tiro veniva rimpallato in angolo. Al 22´ colpo di testa di Sammartino a lato di pochissimo su bel cross di Fiore. Il Santa Croce mostrava di essere padrone del campo e al 30’ Marino confezionava una occasione clamorosamente parata dal portiere, su cross di Giarrizzo. Tutto sembrava volgere a favore dei biancoazzurri ma al 40’ la doccia fredda. Palla persa dalla difesa del Santa Croce sulla quale si avventava Strano che si involava sotto porta e trafiggeva Campo. Il Santa Croce subiva il colpo e, clamorosamente, per tutto il secondo tempo non riusciva a creare palle gol sebbene teneva per tutta la frazione in assedio la squadra locale i cui giocatori creavano proditoriamente delle perdite di tempo che riuscivano a spezzettare il gioco biancoazzurro portando ad un nulla di fatto e costringendo al pareggio la formazione allenata da Lucenti.

Rinascitanetina-S. Croce:1-1
Marcatori: 5’pt Nicotra, 40’st Strano

Rinascitanetina: Paladino, Bojarski, Valvo, Gallo, Incatasciato, Sessa, Raeli, Fusca, Strano, Cutrali, Iacono. All.re Tringali 

S Croce: Campo, Greco, Silva, Nicotra, Ravalli, Jatta, Giarrizzo, Fiore, Sammartino, Di Rosa, Marino. All.re Lucenti

Arbitro: De Caro di Agrigento

 

Federico Dipasquale

Corriere di Ragusa

 

Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *