Il S.Croce rialza la testa. Mister Lucenti:"vittoria pesante, Nassi ci darà una mano"

Il S.Croce rialza la testa. Mister Lucenti:"vittoria pesante, Nassi ci darà una mano"


Spazio Pubblicitario
Partner Ufficiale

Quella sul Rosolini è stata una vittoria liberatoria per Il Santa Croce, soprattutto, dopo le due pesanti sconfitte contro il Biancavilla e il Paternò. I tre punti conquistati erano l’epilogo che tutti i sostenitori biancazzurri si aspettavano, proprio per scacciare via la negatività delle ultime gare e riprendere il cammino avviato da inizio stagione. Così è stato e la squadra ha risposto giocando con il piglio giusto e con una voglia che è andata aldilà delle difficoltà che il confronto contro il Rosolini rappresentava. L’ottimo primo tempo giocato da capitan Evola e compagni ha dimostrato che il Santa Croce gode di ottima salute, ma, ha anche fatto capire l’importanza di essere sempre sul pezzo ad evitare cali di concentrazione. La mancanza di Alma, Sammartino e l’infortunio di Jatta sono state assenze notevoli per mister Gaetano Lucenti che ha disegnato, comunque, un Santa Croce competitivo che è riuscito a imporsi, mostrando, anche, un ottimo gioco. La doppietta di Ciccio Leone e la splendida rete di Tony Scerra hanno poi entusiasmato il folto pubblico presente allo stadio che ha spinto i biancazzurri verso la vittoria. “La partita sotto l’aspetto psicologico per noi era molto importante, – dice Gaetano Lucenti – così come era importante conquistare i tre punti. Ci siamo riusciti, nonostante, non abbiamo giocato per novanta minuti in modo brillante, ma, questo ci può stare nell’arco di una stagione, soprattutto, dopo che venivamo da due risultati negativi. I ragazzi ci tenevano a conquistare i tre punti e la squadra ha risposto bene, riuscendo a imporsi sul Rosolini senza soffrire particolarmente. Peccato per quel rigore dubbio concesso ai nostri avversari che sembrava aver riaperto la partita, ma, poi ci siamo rimessi sotto e abbiamo chiuso la partita definitivamente. Con questa vittoria andiamo avanti con più tranquillità, – continua Lucenti – consapevoli di giocarci una buona fetta della salvezza nelle prossime tre gare di campionato ad iniziare da quella di domenica prossima a Scordia. Cercheremo di dare il massimo in campo, soprattutto, durante la settimana, negli allenamenti, per farci trovare pronti sfida dopo sfida. La società si sta muovendo bene nel mercato di riparazione e già mi ha messo a disposizione un giocatore importante come Maurizio Nassi dal quale cercheremo di sfruttare il massimo delle sue qualità. Guardiamo, comunque, avanti con fiducia con il pensiero sempre fisso a raggiungere quanto prima il nostro obiettivo finale che è la salvezza”.

www.updsantacroce.com

Leave a comment

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *