Il S.Croce cade in casa contro il Licata. Si complica la corsa ai play-off

Il Santa Croce ferma la sua striscia positiva che durava da dieci giornate e cede le armi fra le mura amiche contro un Licata cinico e spietato. Gli uomini di La Vaccara pagano pesantemente l’unico errore difensivo di tutta la gara, ma, nel complesso la squadra non è dispiaciuta. I biancazzurri, infatti, si sono spesi per tutti i novanta minuti ed erano perfino riusciti a passare per primi in vantaggio. La sconfitta, adesso, complica ulteriormente la corsa verso i play off, per via delle vittorie delle dirette concorrenti, ma, per la squadra di La Vaccara sono finite le sfide con le migliori, giacché, quella con il Licata era l’ultima delle fatiche, dopo aver incontrato in successione: Atletico Gela, Ragusa, Nissa e Canicattì. La cronaca. Santa Croce si schierava con un modulo offensivo 4-4-3, composto da una difesa forte con Jatta e Cassibba e un centrocampo di qualità (Buscema, Hydara e Puglisi) a supporto della triplice d’attacco composta da Arena, Domicoli e il giovane Iurato. Al 6’ la prima azione degna di nota è degli ospiti con Pira che su punizione impegnava Annese in una parata a terra. Al 10’ i locali passavano con un tiro improvviso di Domicoli che sorprendeva Tilaro poco piazzato fra i pali. Il Licata non si perdeva d’animo e con il passare del tempo faceva sentire la sua forza offensiva che era premiata al 28’ con una perfetta punizione calciata da Pira che s’insaccava per il pareggio ospite. L’ultima emozione della prima frazione di gioco era per i locali al 45’ con una punizione dal limite calciata da Arena che terminava alta sopra la traversa. Nella ripresa il Santa Croce entrava in campo non concentrato e al 1’ subiva la rete del raddoppio ospite: complice uno svarione difensivo locale, Ortugno serviva un delizioso cross a Venniro che di testa insaccava. La Vaccara operava alcuni cambi, ma, non c’erano grosse occasioni per i locali, anzi, il modesto direttore di gara si ergeva a protagonista e espelleva ingiustamente Arena.

Upd Santa Croce     1

Licata Calcio            2         

Marcatori: 10’ Domicoli; 28’ Pira; 1’st Venniro.

Santa Croce: Annese, Baeli, Silva, Puglisi, Jatta, Cassibba(40’st La Vaccara), Hydara(34’st Adamo), Buscema D.(19’stIncardona) Domicoli, Arena, Iurato. A disp.: Barrera, Campo, Buscema A., Criscione. All. Calogero La Vaccara

Licata Calcio: Tilaro, Biondi, Joel, Montesanto(45’ st Santamaria), Ortugno, Puccio, Cannizzaro, Pira, Venniro, Bonvissuto(41’st Grillo), Scalisi(47’ st Moscato). disp.: Lauria, Zarbo, Faye, Prestino .  All. Mimmo Bellomo

Arbitro: Claudio Scarantino di Caltanisetta (Di Dio e Gennuso)

Note: Gara giocata a porte chiuse. Ammoniti: Jatta, Silva(SC); Montesanto, Cannizzaro(L), Espulso: Arena Corner 3-3; Recupero 2’, 4’.

FABIO FICHERA

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.